image1

PROGETTO

Il progetto si basa su di un modello articolato in 5 fasi:

  1. Individuazione del problema
  2. Analisi della situazione
  3. Elaborazione del piano di intervento individuale
  4. Erogazione del servizio
  5. Valutazione e verifica del servizio

GESTIONE

  • Il coordinatore assegna i casi all’operatore sulla base delle sue caratteristiche e competenze.
  • L’operatore compila i moduli previsti, al fine, di un completo e puntuale intervento relativo al suo piano assistenziale.
  • Il supervisore, attraverso incontri periodici, con gruppi di operatori, garantisce un monitoraggio del lavoro e una verifica delle procedure adottate. Questo, al fine, di garantire un elevato standard qualitativo del servizio erogato e un aiuto all’operatore arricchendo le sue prestazioni professionali.

SERVIZI

ANNI 1999 2000 2001 2002 2003

    Comune di Castelmadama (RM): assistenza domiciliare anziani

ANNI 2001 2002 2003

    Provincia di Roma: assistenza a nuclei familiari in condizioni di difficoltà

DALL’ ANNO 1999 AD OGGI

    Distretto Socio Sanitario RM G4: assistenza domiciliare anziani ed handicap
    Educativa Minori

DALL’ ANNO 2007 AD OGGI

    Distretto Socio Sanitario RM F3: assistenza domiciliare anziani ed handicap
    Distretto Socio Sanitario RM F3: gestione casa famiglia per anziani
    Comune di Bracciano (RM): assistenza domiciliare anziani ed handicap

DALL’ ANNO 2009 AD OGGI

    Distretto Socio Sanitario RM G6: assistenza domiciliare anziani ed handicap
    Educativa minori

ANNI 2010 2011 2012 2013 2014

    Comune di Capena (RM): assistenza domiciliare anziani ed handicap

Non è stata trovata la sezione Portfolio di questa pagina!

Motivo: A questa pagina non è stata ancora assegnata nessuna categoria come Portfolio. Per risolvere il problema, vai alla pagina di opzioni del tema ed assegna una categoria a questa pagina.